CCNL e Accordi

CCNL pulizie multiservizi FNIP confermato il rinnovo

In data 3 dicembre 2021 le OO.SS hanno sciolto la riserva, con esito positivo, circa l’ipotesi di Accordo per il rinnovo del “CCNL per il personale dipendente da imprese di pulizia, di disinfestazione e di servizi integrati/multiservizi”, sottoscritto il 26 novembre 2021 da FNIP, assistita da Confcommercio, e Filcams-CGIL, Fisascat – CISL e UILtrasporti. Il CCNL riguarda circa n. 300 aziende di medie dimensioni per un numero di circa 20.000 addetti coinvolti. 

Il rinnovo del CCNL FNIP, giunge dopo circa 10 anni dall’ultima sottoscrizione 

In apertura del testo  le Parti hanno riaffermato la propria autonomia contrattuale valorizzando il ruolo della contrattazione integrativa con l’introduzione, in premessa, dell’Accordo Interconfederale sulla “rappresentanza” del 26/11/2015 e dell’Accordo Interconfederale per un “nuovo sistema di relazioni sindacali e modello contrattuale” del 24/11/2016, sottoscritti da Confcommercio, CGIL, CISL e UIL. 

Per la parte economica  si segnalano 

l’aumento retributivo  definito, con decorrenza luglio 2021,  pari a  di € 120 lordi, in 5 tranches :

  1. luglio 2021
  2. luglio 2022
  3. luglio 2023
  4. luglio 2025
  5. luglio 2025

Quindi con  la busta paga relativa alle competenze di novembre verranno erogati anche gli arretrati dei mesi di luglio, agosto, settembre , ottobre 2021.

 Sono stati introdotti  importanti elementi di flessibilità sul mercato del lavoro (es. stagionalità contrattuale) .

Dal punto di vista del welfare contrattuale è stato introdotto il  contributo per il fondo Fon.Te  di  previdenza complementare.

Si ricorda che i costi  per l'adesione a Fon.Te. si dividono in:

 – quota di iscrizione una tantum pari per le imprese di pulizia € 7,75 a carico del lavoratore, i restanti € 7,75 a carico dell’azienda;

 15,50 €, nell’ipotesi di iscrizione/adesione a Fon.Te. di familiari fiscalmente a carico del lavoratore aderente;

 – quota associativa annua, destinata a coprire le spese amministrative di Fon.Te., così definita:

 a) € 22,00 per gli associati che effettuano versamenti nel corso dell’anno, prelevati in occasione del primo versamento di ogni anno ovvero al primo versamento utile di competenza dell’anno; 

b) € 10,00 per gli associati che non effettuano versamenti nel corso dell’anno a valere sulla posizione individuale;

c) € 15,00 per i soggetti fiscalmente a carico del lavoratore iscritto a Fon.Te.; in assenza di versamenti contributivi nell’anno, il costo è pari a 10,00 € a valere sulla posizione individuale.