Fondi sanitari e di solidarietà

Fondo Est: dal 2023 obbligatorio per il CCNL socio sanitario

Le aziende aderenti al CCNL del Settore assistenziale e socio-sanitario hanno l'obbligo di iscrizione al Fondo EST da gennaio 2023. Lo ricorda il Fondo sanitario complementare nella sua  Circolare n. 1 del 10 gennaio 2023 che chiarisce tutte le novità.

Il Fondo Est, Ente di assistenza sanitaria integrativa del Commercio, Turismo, Servizi e dei settori affini nasce da un accordo tra CCNL del Terziario e Turismo e fornisce  servizi di assistenza sanitaria integrativa a quella del  Servizio Sanitario Nazionale

Il nuovo obbligo illustrato nella circolare discende dalla firma  del  nuovo CCNL  del 13 settembre 2022 per il personale dipendente del settore assistenziale, socio-sanitario e delle cure post-intensive  Confcommercio (con codice CNEL T09M) .

In particolare, viene sottolineato l’obbligo di iscrizione al Fondo Est a partire dal 1° gennaio 2023 per

  •  i lavoratori dipendenti  a tempo indeterminato
  • e gli apprendisti 

con  esclusione dei quadri.

Contributo Fondo Est: istruzioni per il versamento

Il contributo da versare è di 12 euro mensili,  cosi ripartito :

• 10 euro mensili a carico dell’azienda;

• 2 euro mensili a carico del lavoratore.

Al momento dell’iscrizione le aziende dovranno inoltre prevedere il pagamento di una quota  una tantum pari ad euro 30 per ogni lavoratore in forza e presente al momento dell’iscrizione, ad

eccezione di quei lavoratori che siano stati iscritti al Fondo precedentemente da altra azienda.

L'iscrizione va effettuata  direttamente o tramite i propri Consulenti del  Lavoro – dal 1° gennaio di quest’anno sulla piattaforma di Fondo Est, alla pagina www.fondoest.it.

Il primo pagamento, che si riferisce al mese contributivo di gennaio, dovrà essere effettuato entro  il 16 febbraio 2023. 

La circolare fornisce anche i dettagli sulle modalità di compilazione  del modello F24 e del flusso uniemens (come da circolare INPS  140 2010)

Si ricorda che il pagamento con F24 può essere effettuato esclusivamente dalle aziende che sceglieranno come modalità di pagamento il mensile posticipato mentre chi opta per l’annuale

anticipato dovrà inviare i file Xml dipendenti e pagare tramite bonifico bancario o carta di credito. 

Per ulteriori informazioni  si possono consultare  le  faq del  sito Fondoest.it  o chiamare il numero 06.51.03.11 dal lunedì al giovedì dalle 8,30 alle 17,45 e il  venerdì dalle 8,30 alle 13,30, oppure  inviare una mail a info@fondoest.it o a contributi@fondoest.it