Rubrica del lavoro

Verifiche periodiche attrezzature: elenco aggiornato 2023

Il Ministero del lavoro ha reso disponibile  con il Decreto Direttoriale n 5 del 16 gennaio 2023   di concerto con il MEF e il MIMIT,   il 36°  elenco dei soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro,  ai sensi dell’articolo 71, comma 11, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni. 

Qui il testo del provvedimento.

Il nuovo  decreto  fornisce il nuovo elenco completo dei soggetti abilitati e informa del Rinnovo delle iscrizioni per i seguenti soggetti: IGQ – Istituto Italiano di Garanzia della Qualità, SAFETY SISTEMS s.r.l. e TVE s.r.l.;

All'art. 4  vengono ricordati gli obblighi previsti:

  • i soggetti  abilitati  si impegnano   al   rispetto   dei   termini   di cui   all'articolo   2,   comma   1 del  D.I.  11.4.2011.  
  • soggetti  abilitati  sono  tenuti  a  riportare  in  un  apposito  registro  informatizzato  copia  dei  verbali delle verifiche effettuate, i dati e le informazioni di cui al punto 4.2 dell'Allegato III al D.I. 11.4.2011. Il registro informatizzato deve essere trasmesso per via telematica, con cadenza trimestrale, al soggetto titolare della funzione.
  •  Tutti gli atti documentali relativi all'attività di verifica sono conservati a cura dei soggetti abilitati per un periodo non inferiore a dieci anni. 
  •  Qualsiasi variazione nello stato di fatto o di diritto dei soggetti abilitati deve essere preventivamente comunicata  al  Ministero  del  lavoro  e  delle  politiche  sociali,  che  si  esprime  previo  parere  della Commissione di cui al D.I. 11.4.2011.
  •  Il  Ministero  del  lavoro  e  delle  politiche  sociali,  per  il  tramite  della Commissione  di  cui  al  D.I. 11.4.2011, entro il periodo di validità quinquennale dell'iscrizione nell'elenco dei soggetti abilitati, può procedere al controllo della permanenza dei presupposti di base dell'idoneità dei soggetti abilitati. 
  •  All'atto  della  richiesta  di  iscrizione  negli  elenchi  istituiti  su  base  regionale,  ai  sensi  dell'articolo  2, comma  4,  del  D.I.  11.04.2011,  i  soggetti  abilitati  comunicano l'organigramma  generale  di  cui all'allegato I, punto 1, lettera d), comprensivo dell'elenco nominativo dei verificatori, del responsabile tecnico  e  del  suo  sostituto.  I  soggetti  abilitati  dovranno  altresì comunicare tutte  le  variazioni concernenti tale organigramma e tale elenco". 

L’elenco  sostituisce integralmente i precedenti  (allegati sotto) 

Allegati: